Massaggio Olistico: cos’è e quali funzioni ha

Il massaggio olistico fa parte delle cosiddette discipline olistiche. E’ un tipo di trattamento che considera la persona nella sua interezza, secondo le specifiche caratteristiche anatomiche e bioenergetiche, con la finalità di ripristinare il naturale equilibrio energetico. Agisce sui meridiani energetici, combinando diverse tecniche di massaggio e integrando terapie naturali come l’aromaterapia, la cromoterapia o la cristalloterapia.

Generalmente le manipolazioni non sono invasive ed hanno la funzione di placare la mente e di ridurre lo stress.

Questo tipo di massaggio, nato nel 1970, richiede una sensibilità da parte dell’operatore a rilevare eventuali stress emotivi e tensioni muscolari.

 

Le funzioni del Massaggio Olistico

L’operatore personalizza il trattamento in base alle esigenze specifiche della persona e, attraverso il contatto fisico, stimola la comunicazione tra mente e corpo, affinché eventuali blocchi energetici e muscolari si sciolgano.

Le tensioni possono essere superate attraverso stimoli tattili sul corpo, tenendo conto dell’unicità dell’individuo come insieme di energie, emozioni, razionalità e sentimenti. In questo modo l’energia viene risvegliata e innesca un naturale processo di guarigione e di rinnovata vitalità.

massaggio olisticoUn buon Operatore del Massaggio olistico, non solo padroneggia le varie tecniche di massaggio, ma possiede anche una buona conoscenza dell’anatomia umana, sa come intervenire e cosa succede al corpo durante la manipolazione.

Attraverso le diverse tecniche utilizzate, il massaggio olistico può svolgere una funzione decongestionante oppure stimolante. Nel primo caso le tossine vengono smaltite, al fine di depurare l’organismo. Nel secondo caso la manipolazione è mirata alla tonificazione dei muscoli.

 

Rispettare competenze e ruoli

Va ricordato che il massaggiatore non è un medico, né un fisioterapista, dunque è bene evitare di lavorare su soggetti con gravi problemi fisici o con infiammazioni articolari (artriti etc.), lasciando l’intervento a chi di competenza.

 

Massaggio Olistico in sintesi

  • Il massaggio olistico è un tipo di trattamento che agisce sui meridiani energetici, combinando diverse tecniche di massaggio e integrando terapie naturali con la finalità di ripristinare il naturale equilibrio energetico.
  • Il trattamento è personalizzato in base alle esigenze specifiche della persona affinché eventuali blocchi energetici e muscolari si sciolgano.

 

Se sei un Massaggiatore Olistico, condividi con noi la tua esperienza con questa disciplina commentando l’articolo, oppure scopri come il Conacreis potrebbe supportare il tuo lavoro.

Conacreis
Conacreis è la prima associazione nazionale che mette a disposizione degli operatori del settore olistico l’esperienza di chi dedica con successo la propria vita alla creazione di una società migliore. Negli ultimi 20 anni abbiamo lavorato a stretto contatto con i protagonisti del settore delle discipline olistiche e bio-naturali, accompagnandoli nel loro percorso di crescita.

5 Risposte a “Massaggio Olistico: cos’è e quali funzioni ha

  • Valentina
    11 mesi fa

    Sono una massaggiatrice.. pratico massaggio olistico.. quando eseguo il trattamento mi rilasso anche io mi lascio travolgere e molto bello.. poi quando vedo i risultati delle mie clienti e veramente gratificante

  • Conacreis
    11 mesi fa

    Grazie per aver condiviso la tua esperienza, Valentina!

  • Stefano
    10 mesi fa

    Buongiorno, cortesemente vorrei avere informazioni per iniziare un corso, serio, per diventare operatore olistico professionista, al fine di lavorare. Quindi ottenere un diploma o equivalente, riconosciuto nelle varie strutture come centri benessere, spa e per aprire uno studio autonomo.
    Sono di Torino, pertanto vorrei svolgere il corso nella mia città.
    Grazie infinite, Stefano

  • Conacreis
    8 mesi fa

    Buongiorno Stefano,
    in Italia la professione di Operatore delle Discipline Bio-Naturali non è ancora riconosciuta dalle Istituzioni, poiché il campo delle Discipline Olistiche è un campo, ad oggi, non regolamentato. Tuttavia è assolutamente possibile, per quanti seguono programmi formativi, praticare e insegnare le discipline olistiche in piena legittimità.

    In base a tali premesse, gli attestati rilasciati dalle Scuole di formazione in ambito olistico hanno tutti lo stesso valore, sia che la formazione si sia svolta in 50 ore, 3 mesi o due anni. Non essendoci una regolamentazione statale, nessuno può dare riferimenti precisi sul numero di ore di formazione necessaria e sulla qualità. Anche a livello regionale tale affermazione non è confutabile. Il fatto di avere un diploma rilasciato da una scuola accreditata o meno non garantisce nulla al neo operatore olistico.
    Si può presupporre che una formazione di qualità si basi su un numero di ore complessivo di almeno 50 ore (tra teoria e pratica) per ogni singola disciplina, ma ribadisco che non vi sono elementi chiari e regolamentazioni a conferma di quanto affermo.

    Un consiglio che posso dare è di cercare una scuola che sia dotata di certificazione di terza parte a cura di un ente che sia a sua volta accreditato da ACCREDIA (Ente unico nazionale di accreditamento). Un’alternativa è prendere contatti e conoscere di persona i conduttori e gli insegnati della Scuola, per poi decidere quale frequentare.

    ACCREDIA opera sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico, pertanto sul sito relativo, si trova l’elenco degli organismi che adottano una norma tecnica UNI per la qualificazione delle professioni e delle scuole di loro competenza.

    Conacreis non è un’associazione professionale e neppure un ente di certificazione. Non svolgendo un ruolo di verifica e di valutazione, non siamo in grado di fornire indicazioni e garantire la qualità di scuole o enti di formazione.

    Un caro saluto e buona ricerca.

    Per la segreteria Conacreis
    Cacao

  • Franco
    3 mesi fa

    Buongiorno ho letto l’articolo che avete scritto in riguardo alla professione del massaggiatore olistico ,condivido pienamente ciò che avete scritto: voglio aggiungere che per diventare un Buon massaggiatore olistico bisogna fare molta pratica e conoscere bene il corpo umano

Lascia qui il tuo commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *