Come sostenere un’associazione?

Grazie al Codice del Terzo Settore, se sei un’azienda puoi fare una donazione che può essere totalmente deducibile oppure se sei un professionista puoi usufruire della detrazione d’imposta pari al 30% dell’erogazione. Scopri di seguito come sostenere un’associazione.

 

Erogazioni liberali deducibili e detraibili

Il Codice del Terzo Settore ha introdotto alcune agevolazioni fiscali sotto forma sia di detrazioni d’imposta che di deduzioni dal reddito imponibile Irpef ai contribuenti o alle imprese che fanno donazioni o erogazioni liberali agli ETS.

 

La nuova disciplina delle erogazioni liberali agli ETS

Dal 1 gennaio 2018, per le Associazioni di Promozione Sociale (APS)  si applicherà la nuova disciplina in tema di erogazioni liberali (in attesa dell’istituzione del Registro Unico Nazionale, il Codice del Terzo Settore afferma che devono essere considerati ETS le APS, ODV e le Onlus iscritte nei rispettivi registri).

 

Il nuovo regime delle detrazioni e delle deduzioni per le APS

L’art.83 del D.Lgs. n. 117/2017 del Codice del Terzo settore introduce una disciplina unitaria per le detrazioni e deduzioni previste per coloro che effettuano erogazioni liberali a favore delle APS.

Per quanto riguarda la detrazione (che va ad abbattere l’imposta lorda) è previsto un risparmio d’imposta pari al 30% dell’erogazione in denaro effettuata da persone fisiche nei confronti di un APS, su una donazione massima di 30.000 euro in ciascun periodo d’imposta. Ciò significa che sulla donazione massima di 30.000 euro si avrà un risparmio d’imposta di 9.000 euro.


Per la deduzione, che ricordiamo va ad abbattere non l’imposta bensì il reddito complessivo del soggetto erogante, si prevede che le erogazioni in denaro effettuate da persone fisiche, enti e società nei confronti di un APS sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nei limiti del 10% del reddito dichiarato.

Esempio: se una S.r.l. con reddito complessivo di 800.000 euro fa un’erogazione di 80.000 euro a favore di un APS questa è interamente deducibile (poiché il 10% di 800.000 euro è proprio 80.000 euro).


Per usufruire delle agevolazioni relative alle erogazioni in denaro queste devono essere fatte con strumenti diversi dal contante (e quindi tramite banche, uffici postali o altri strumenti di pagamento tracciabili).

 

Sostieni il Conacreis

Quindi se hai un’azienda o un’attività professionale, puoi sostenere il Conacreis in modo gratuito!

 

Ecco i dati per sostenere la nostra associazione:

 

Conacreis APS

Via A. Gramsci, 236

50019 Sesto Fiorentino (FI)

CF 97159560586

P.Iva 05752280965

IBAN: IT 19 G 01030 30540 000000852781 – Mps filiale di Ivrea

CC Postale: 60671245

Conacreis
Conacreis è la prima associazione nazionale che mette a disposizione degli operatori del settore olistico l’esperienza di chi dedica con successo la propria vita alla creazione di una società migliore. Negli ultimi 20 anni abbiamo lavorato a stretto contatto con i protagonisti del settore delle discipline olistiche e bio-naturali, accompagnandoli nel loro percorso di crescita.

I commenti sono disabilitati.